THE BLOG

11
Set

SCUOLA DELL’INFANZIA

Nella scuola dell’Infanzia si accolgono bambini dai 3 ai 6 anni di età. L’articolazione delle sezioni è organizzata in modo da favorire percorsi mirati alle diverse esigenze degli alunni, lavori a sezioni aperte con momenti comuni per le attività libere.

 

OBIETTIVI EDUCATIVI
  • Promuovere il primo approccio con la cultura mediante l’acquisizione di tutti i tipi fondamentali di linguaggio (campi di esperienza – discipline) al fine di suscitare l’interesse intellettivo, affettivo e fisico dell’alunno, alla scoperta e alla conoscenza della realtà.
  • Offrire un clima sociale positivo inserendo il fanciullo nel mondo delle relazioni interpersonali, educandolo al dialogo, al rispetto e all’accettazione di sé e degli altri e al gusto delle cose.
  • Sostenere i bambini nella progressiva conquista della loro autonomia, nella graduale maturazione del senso di responsabilità che li rende capaci di assumere impegni proporzionati all’età ed alle potenzialità di ciascuno.

Si ritiene inoltre di indicare come irrinunciabili le seguenti mete:

–       Il rispetto delle persone richiede che le eventuali divergenze siano confrontate direttamente, con onestà e disponibilità. Particolare attenzione viene rivolta all’analisi della relazione sia tra bambino e insegnanti, sia tra bambino e gruppo sezione, in modo da prevenire persistenti stati di disagio.

–       Nell’ambito di un corretto approccio alla vita basato sul senso di responsabilità, di impegno e di partecipazione a partire dalle piccole cose, viene data notevole importanza al rispetto dell’ambiente e alla cura degli oggetti, sia di uso comune che personali. Le regole vengono evidenziate come risorsa per facilitare la vita del gruppo e come mezzo per avvicinare il bambino al valore universale della legge.

–       Si auspicano colloqui periodici con gli insegnanti per conoscere la situazione dei fanciulli sotto tutti i profili: culturale, morale, affettivo. E’ importante che la collaborazione dei genitori con gli operatori nell’azione educativa sia improntata su stima e fiducia reciproche. Una univocità del messaggio assume infatti un alto significato educativo e formativo nei confronti degli alunni. Il lavoro degli insegnanti è inoltre finalizzato, nell’ottica della continuità del percorso educativo fra centro gioco educativo, scuola dell’Infanzia e Primaria, alla preparazione dei fanciulli e al raccordo interno tra i tre ordini educativi  in vista di un inserimento ottimale.

 

ORARIO

Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8:00 alle ore 16:30.
L’articolazione della giornata è così scandita:

  •         8:00 – 9:15 accoglienza
  •         9:30 colazione fornita dalla scuola
  •         9:30 – 11:30 attività di sezione
  •         11:30 – 12:30 mensa
  •         13:00 – 15:00 riposo / attività di sezione / laboratori pomeridiani
  •         15:00 – 16:30 merenda fornita dalla scuola e uscita

POSSIBILITÀ DI PRE-SCUOLA DALLE 7:30 ALLE 8:00 E POST-SCUOLA DALLE 16:30 ALLE 17:00

 

LABORATORI POMERIDIANI
  • Inglese il Lunedì e il Giovedì dalle 13:00 alle 15:00 con insegnante madrelingua
  • Educazione motoria il Martedì dalle 13:00 alle 15:00 con insegnante specialista

 

ATTIVITA’ PROPOSTE
  • Gioco libero e strutturato
  • Manipolazione creativa
  • Travasi con materiali naturali
  • Gioco simbolico
  • Gioco euristico
  • Laboratorio del suono
  • Attività all’aperto
  • Laboratorio di psicomotricità
11
Set

SCUOLA PRIMARIA

L’obiettivo educativo della Scuola Primaria si può riassumere in tre parole: motivazione, autonomia e autostima.

– È importante infondere motivazione in luogo positivo, accogliente e stimolante per mettere il bambino nelle migliori condizioni emotive per apprendere e intrecciare relazioni con gli adulti e i pari.

– L’autonomia è il risultato finale di un percorso che parte dalla consapevolezza di sé e si sviluppa attraverso il rispetto altrui e la manifestazione matura delle proprie idee, dei propri sentimenti e delle proprie capacità.

– Attraverso l’ascolto, l’adulto può imbastire relazioni tali da condurre il bambino ad una consapevole autostima, che sfocerà in conoscenza delle proprie potenzialità, e possibilità di raggiungere i propri sogni.

Un altro obiettivo fondamentale della nostra scuola è lo sviluppo della creatività, intesa come capacità da parte del bambino di saper vincere la passività e l’indifferenza per una piena e consapevole realizzazione della persona umana.

La nostra proposta educativa mira a sostenere lo sviluppo delle potenzialità dei bambini, porre le basi per la formazione e si caratterizza per la ricerca del senso della vita, la sicurezza affettiva e l’autonomia, l’apertura alle relazioni con gli altri, il desiderio di scoprire e di conoscere.

I docenti e le altre componenti della comunità educante, nella relazione educativa e didattica, collaborano ai fini di:

> Accompagnare gli alunni a una serena conoscenza di sé, alla consapevolezza della propria unicità vissuta in un gruppo, nel quale sviluppare relazioni di condivisione, amicizia, aiuto e confronto;

> Predisporre un ambiente nel quale la persona possa esprimere liberamente le proprie emozioni, accoglierle e renderle fruttuose;

> Educare alla cittadinanza, al rispetto delle persone e dell’ambiente, all’impegno e al senso del dovere, all’importanza della solidarietà;

> Stimolare la maturazione delle potenzialità dell’alunno anche attraverso l’arte, con linguaggi grafici, visivi e musicali.

> Favorire lo sviluppo di rapporti interpersonali e delle predisposizioni e degli interessi individuali, attraverso le attività extracurricolari proposte;

> Infondere passione per la conoscenza e la scoperta, favorire il conseguimento di un metodo di studio consapevole ed autonomo.

 

ORARIO

Lunedì e Mercoledì:

> Entrata ore 8:25
> 10:10 – 10:25 Ricreazione
> 13:00 – 14:00 Mensa e Tempo Libero (Possibilità di pranzare a casa. Rientro obbligatorio alle ore 14:00)
> Uscita ore 16:15
> Lezioni curricolari obbligatorie


Martedì, Giovedì e Venerdì:

> Entrata ore 8:25
> 10:10-10:25 Ricreazione
> Uscita ore 13:00
> Attività pomeridiane facoltative (dalle 14:00 alle 16:15)

 

ATTIVITA’ PROPOSTE

> Lingua Inglese (fin dal primo anno) con insegnante madrelingua inglese, docente presso British School, docente abilitata TEFL, formatrice Trinity
> Educazione Motoria con insegnante specialista, preparatore fisico nazionale UISP, preparatore fisico nazionale F.I.T.
> Informatica
> Educazione Musicale con insegnante specilista, esperto di pedagogia musicale, polistrumentista e compositore
> Progetti formativi
> Uscite didattiche
> Alfabetizzazione

 

ATTIVITA’ FACOLTATIVE PROPOSTE

> Laboratorio di Lingua Spagnola
> Laboratorio di Teatro e drammatizzazione
> Laboratorio di Arte
> Laboratorio di ricamo
> Laboratorio sportivo
> Studio individuale

11
Set

PROGETTO CONTINUITA’

La nostra scuola ogni anno promuove progetti e attività per accompagnare i bambini nel delicato percorso dalla scuola materna a quella primaria. Dentro la parola continuità sono presenti momenti di ascolto, interrogativi, scelte che richiedono impegno, condivisione, passione e un pizzico di curiosità da parte dei giovani alunni, dei docenti e delle famiglie.

Al centro del progetto educativo ci sono i bambini con la loro originalità, identità e storia individuale. Bambini che la nostra scuola si impegna a far crescere in un ambiente aperto, creativo e solidale per un apprendimento sereno. Un ambiente che risponde “all’esigenza di garantire al bambino un percorso formativo ed organico completo”, mettendolo a contatto con gli spazi in cui andrà ad operare, con gli insegnanti e con un diverso metodo di lavoro, valorizzando le competenze già acquisite nel rispetto di quelle che sono le caratteristiche proprie dell’età evolutiva.

In questa prospettiva la nostra scuola si pone come perno di un sistema allargato ed integrato in continuità con l’ambiente familiare e sociale.

11
Set

LA NOSTRA STORIA

L’Istituto scolastico  Santa Caterina de’ Ricci è una realtà educativa ben radicata nel tessuto cittadino.
Presente già dagli anni settanta, ha visto avvicendarsi molte realtà gestionali senza mai perdere la propria identità.
A partire dall’anno scolastico 2000/2001 le scuole dell’Infanzia e Primaria sono ubicate negli spazi parrocchiali della ex Scuola “Casa del Fanciullo”, in Piazza S. Maria del Soccorso, 1 in comodato d’uso gratuito.
Attualmente l’istituto vede iscritti un numero complessivo di circa 150 alunni dai 3 agli 11 anni.
Le caratteristiche rappresentative la nostra realtà sono:  qualità e competenza, personale docente e non docente qualificato e in fomazione continua.
La nostra offerta formativa , da sempre attenta alle esigenze del territorio, ha mantenuto i principi basilari che la caratterizzano restando un punto di riferimento per molte famiglie che cercano un istituto a misura di bambino con un identità ben definita.
La matrice cattolica del nostro operare, infatti, ha da sempre reso la scuola un punto di riferimento per l’inclusione e la cooperazione. I concetti di accoglienza, collaborazione e rispetto sono gli elementi necessari per coloro i quali ritengono importante nella formazione dei propri figli la capacità di sperimentare ed apprendere la convivenza civile.
Già da molti anni è una scuola paritaria ben inserita nell’offerta formativa pratese, appartiene alla rete centro e usufruisce di tutti i servizi messi a disposizione dal Comune e dalla Regione.